Gli Altipiani d'Abruzzo fino all'Adriatico

 Nella Regione degli Altipiani, dal Piano delle Cinque Miglia al Piano delle Rocche fino alla Piana di Campo Imperatore prima di scendere verso l'Adriatico. 

 Un ambiente di fascino, diverso, una zona costituita da antichi fondali lacustri, circondati da alti rilievi montuosi; un corridoio naturale tra il Parco Nazionale d'Abruzzo, quello della Majella e quello del Gran Sasso. La montagna abruzzese mostra la sua varietà. Una natura superba, un paesaggio ampio e luminoso contraddistinguono questo tratto d'Abruzzo fino alla Costa Adriatica. Un tour per chi ama pedalare in libertà in paesaggi unici.

CARATTERISTICHE TECNICHE PRINCIPALI:

  • Kilometri totali 339 Didlivello totale 6390 mt positivi
  • Terreni asfaltati
  • Strade con salite costanti e pedalabili. Le tappe sono di circa 55 km con andatura turistica.
  • Bici consigliate Road Bike - E-Bike (listino noleggi)
  • Grado di difficoltà, Difficile. Vedi (Informazioni Utili)
  • Abbigliamento consigliato, Tecnico. Vedi (Abbigliamento)

COME ARRIVARE:

HIGHLIGHTS: 

  • Lago di Barrea, Piano delle 5 Miglia, Parco Nazionale d'Abruzzo, Bosco di Sant'Antonio, Parco Nazionale della Majella, Badia Morronese, Gole di San Venanzio, Piano delle Rocche, Pagliare, Stiffe, Piana di Navelli, Rocca Calascio, Piana di Campo Imperatore, Campo Imperatore, Forca di Penne, Ponte del Mare.

Dettagli del viaggio: 

 Dalla montagna al mare come lo slogan dell'Abruzzo per un tour che attraversa 3 Parchi Nazionali e arriva sulla costa adriatica. Un itinerario attraverso la morfologia della Regione.

PROGRAMMA:

A) Gli Altipiani Maggiori. Un vasto territorio (circa 30 kmq di superficie) di grande valenza naturalistica e paesaggistica, nella parte più meridionale della provincia aquilana, lungo la quale si snodava l’antichissimo tracciato che rappresentò il collegamento tra i Peligni e i Sanniti Carricini di “Aufidena”. Quel percorso appartenne alla via Minucia, narrata da Orazio, e fu la Via degli Abruzzi, l’itinerario principale tra le regioni del nord e il meridione, frequentato dai mercanti del Rinascimento.

1° GIORNO: Arrivo a Castel di Sangro con mezzi propri. (Round Trip 45 km, 580 mt di dislivello)  (Possiamo organizzare anche i trasferimenti su richiesta).

Ci incontriamo a Castel di Sangro, presso l'Hotel che ci ospiterà per la prima sera, alle ore 14.00. Sistemazione e Briefing con la guida. Possibilità di effettuare un Round Trip nei dintorni della location, puntando verso il Lago di Barrea, tentando la fortuna di incontrare i Cervi lungo il tragitto. Per chi lo desidera, possibilità di Relax nel Centro Benessere a prezzi convenzionati e di allenarsi in palestra e in piscina. Sera: Aperitivo di benvenuto in Hotel e Cena. Pernottamento. 

2° GIORNO: Castel di Sangro - Raiano attraverso gli Altopiani Maggiori d'Abruzzo (60 km, 1210 mt di dislivello)

Prima colazione. Percorrendo la strada che conduce all’altopiano delle 5 miglia, passeremo Roccaraso, Rivisondoli e Pescocostanzo e attraverso il Bosco di S. Antonio arriveremo a Cansano e poi a Sulmona. Da qui a Raiano per arrivare all’hotel con Spa, piscina e palestra, dove potersi rilassare in un ambiente confortevole Per chi lo desidera, possibilità di leggero trekking fino alla Gole di San Venanzio. Sera: Cena e Pernotto.

B) L'Altopiano delle Rocche.Su una superficie di poco più di 50 mila ettari sono riconoscibili: il gruppo del monte Velino (2487mt), il Sirente (2350 mt) e l’altopiano delle Rocche (1350 mt). Qui si apre una cornice naturalistica di impressionante bellezza che offre un paesaggio fatto di cime, boschi, pascoli e di assoluta tranquillità. L’Altopiano, infatti, è costituito a sua volta da tre verdi distese: Piano di Ovindoli, Prata di Rocca di Mezzo e Campo di Rovere, che regalano scorci sui monti vicini davvero incredibili, accolgono specie animali protette (orso marsicano, camoscio, caprioli, grifoni) e sono la gioia di coloro che cercano un turismo rigorosamente “green” nel rispetto della natura e dei suoi preziosi gioielli.

3° GIORNO: Raiano - Rocca di Cambio (60 km, 700 mt di dislivello)

Prima colazione. Transfer bike verso l’altopiano delle Rocche per raggiungere Rocca di Cambio attraverso la Valle Subequana, Goriano Sicoli, Gagliano Aterno, Secinaro, Terranera e arrivare all’hotel con Centro Benessere, nel cuore dell’Altopiano delle Rocche. Pomeriggio in relax. Sera: Cena e Pernotto.

4° GIORNO: Rocca di Cambio - Santo Stefano di Sessanio (60km, 1120 mt di dislivello)

Prima colazione. Tappa di avvicinamento verso l'Altopiano di Campo Imperatore. Scenderemo nella Piana di Navelli attraverso Stiffe per proseguire verso san Demetrio nè Vestini e San Nicandro. Raggiunto Barisciano, inizieremo la salita verso Santo Stefano di Sessanio e Rocca Calascio. Visitata la Rocca torneremo a Santo Stefano per addentrarci nella sua storia. Visita del Borgo. Sera: Cena e Pernotto.

C) L'Altopiano di Campo Imperatore, il più esteso e imponente altopiano dell'Appennino. L'altopiano, posto a una quota variabile tra i 1500 e i 1900 metri, è lungo circa venti chilometri, con una larghezza che varia dai tre ai sette chilometri; il pendio sale dolcemente, in un alternarsi di pianure alluvionali di origine lacustre con morene lasciate dagli antichi ghiacciai, rock-glaciers, nivomorene, circhi glaciali, brecciai e fiumare, pareti rocciose. Le cime che delimitano e circondano quello che viene comunemente definito come il "Piccolo Tibet" sono tra le più elevate e suggestive dell'Appennino: la Scindarella (m. 2233) e Monte Portella (m. 2385), con i loro spettacolari circhi glaciali; Corno Grande (m. 2912), che domina dall'alto delle sue quattro vette e Monte Aquila (m. 2494), la sua naturale anticima; i dolomitici Brancastello (m. 2385) e Monte Prena (m. 2561), dalle tormentate forme ricche di canyon, l'erboso versante meridionale di Monte Camicia (m. 2564).

5° GIORNO: Santo Stefano di Sessanio - Campo Imperatore - Santo Stefano di Sessanio (52 km, 1200 mt di dislivello)

Prima colazione. L'ascesa alla vetta di Campo Imperatore passa attraverso la salita verso il rifugio Racollo. Arrivati sulla Piana di Campo imperatore, percorreremo la Statale 17Bis fino ad incrociare il bivio con la strada intitolata a Marco Pantani (che da Fonte Cerreto conduce a Campo Imperatore, a memoria dell'impresa compiuta dal campione di ciclismo sul Gran Sasso nel corso della tappa Pescara-Campo Imperatore dell'88esimo Giro d'Italia del 1999). Gli ultimi 10 km di salita dal bicio ci porta a 2130 mslm. Sosta e discesa con rientro. Rientrati a Santo Stefano, potremo visitare il borgo. Sera: Cena e Pernotto.

6° Giorno: Santo Stefano di Sessanio - Pescara (73 km,1550 mt di dislivello)

Prima colazione. Partenza per l'Adriatico attraverso Ofena, con vista sulla Valle del Tirino e proseguendo nelle colline Pescaresi di Brittoli, Civitaquana, Catignao, Cepagatti e arriveremo sul mare a Pescara, fermandoci sul maestoso Ponte del Mare ad osservare con gli occhi, da un lato il percorso appena fatto verso le montagne, dall'altro l'orizzonte del mare. Siamo a Pescara, città portuale. La sera ci aspetta una cena di pesce dell'Adriatico per salutarci prima del pernotto.

7° Giorno: Prima colazione. Ripartenza da Pescara verso le rispettive destinazioni. (Fine dei Servizi)

DESCRIZIONI, ITINERARI, TRACCE, DETTAGLI ESCLUSIVAMENTE INDICATIVI. VERRANNO FORNITI COMPLETI IN FASE DI RISERVAZIONE.

VIAGGI SU MISURA:

Possibilità di organizzare Tour individuali, con o senza guida. (fornitura delle mappe)
Nei tour individuali è possibile modificare il percorso a richiesta, sia riguardo al viaggio che alla lunghezza delle tappe.
Per i Tour individuali, le date delle partenze, possono essere stabilite secondo proprie esigenze.

SERVIZI SEPARATI:

E' possibile noleggiare la sola bici o prenotare solo gli hotel o solo il trasporto bagagli o un misto dei tre.

  • Periodo: 03/08 Le date o i percorsi pianificati potrebbero subire leggere variazioni causa condizioni meteorologiche.
  • Valore dell'offerta: a partire da € 950 a persona l'intero pacchetto GARANZIA DI PARTENZA SICURA
  • Dettaglio costi: Dettaglio Costi: € 950 a persona se si superano le 4 persone € 1050 a persona se si raggiungono le 4 persone € 1200 a persona al di sotto delle 4 persone.
  • Minimo partecipanti: 2
  • Massimo partecipanti: 18
  • Dove si dorme:

    In Hotel 3/4 stelle, strutture ricettive similari, convenzionate con Bikelife. 

  • La quota comprende:

    6 notti e 7 gg., ospitalità in HB con sistemazione in doppia, Guida, parcheggio auto, trasporto bagagli, rimessaggio bici ed area per piccole riparazioni in hotel. 

  • La quota NON comprende:

    Viaggi A/R, Supplemento singola, tassa di soggiorno, ingressi ai punti d'interesse, Assicurazione Medico Bagaglio (su richiesta). Tutto quanto non espressamente indicato ne "la quota comprende".

  • Supplementi e riduzioni:

    Noleggio e-bike, accessori e merchandising ufficiale, packet-lunch. pranzi, bevande.

  • Categoria: Gruppo/Individuale
  • Prezzo per acquisto: 950
  • Prenota
RICHIEDI INFORMAZIONI